Luxoro
via delle Rose,
327020, Parona (Padova)
Italy
[email protected]
T. 0384 25 40 11
F. 0384 25 40 23-47
Follow us
Loading

Il Paesaggio Dentro

Il paesaggio dentro

E sedendo e mirando interminati spazi

Quando Livio Felluga pensò ad un’immagine per rappresentare il suo vino, scelse di evocarlo tramite il paesaggio friulano che avvolge i vigneti, le colline e, in fondo al di là da quella, il mare.
Ogni bottiglia di vino di Livio Felluga racconta i luoghi, il territorio, il paesaggio da cui ha origine.

Livio non nasce sulle colline del Friuli, la sua famiglia è istriana proveniente da Grado, una terra di confine al centro di rivendicazioni, guerre e cambiamenti.
La sua storia è da subito è immersa tra gli aromi del vino, nonno e bisnonno furono viticoltori su Isola d’Istria, producevano vino e lo vendevano nei dintorni fino anche a Vienna. Il vino per la famiglia Felluga è stato da sempre prodotto importante, la terra era ed è casa, vita, ma si sa, l’Istria fu terra difficile e vittima geografica di guerra, Livio dovette lasciarla, lui come la sua famiglia furono costretti a ricostruire altrove.
In Friuli, appunto.
E’ qui che Livio si riappropria del suo lavoro, della sua terra e rimette in moto il ciclo del vino, sulle colline intorno Rosazzo.
L’appartenenza al luogo, la provenienza e le origini della sua uva, Livio volle da sempre celebrarle, così nacque nel 1956 la famosissima etichetta che lega il prodotto alla terra che lo genera: La cartina di Livio.

Queste le vigne. Questo il mio vino. Ve lo offro.

Non è importante sapere se è intuizione o dedizione, è necessario però trarre insegnamento da questa idea di celebrare il paesaggio, il territorio che unisce le persone e ricambia, con i suoi frutti, il lavoro e la cura.
Così un giorno fu presa la decisione di accompagnare ogni bottiglia di vino con la mappa del territorio da cui proviene, una mappa unica nel suo genere perché non aderente alla realtà, ma creata dagli occhi di Livio e da come lui il territorio lo viveva.
Al centro della sua mappa Livio mette una cornice, che non sta intorno a racchiudere le colline, ma in mezzo come il vino che, prima che in cantina nasce e cresce dentro il paesaggio.
Per tutti i Felluga le terre, le colline del Friuli, son sempre state nodo centrale della loro vita, Livio vi si trasferì quando tutti intorno le abbandonavano; iniziò a produrre il suo vino e la terra ancora oggi, in cambio di quella dedizione, continua ad accogliere e proteggere i vigneti che la caratterizzano.

Video

Prodotti

Contattaci

Se vuoi sapere di più sulle nostre proposte e i nostri materiali per la nobilitazione clicca qui!

Prossimo
Amato dal Vento
©LUXORO 2018 . P.IVA 1234567890

Grazie

Abbiamo ricevuto il tuo messaggio. Verrai ricontattato al più presto da uno dei nostri collaboratori. Buona giornata!

loading